Ubriaco al Vittorio Emanuele picchia medici e agente COMMENTA  

Ubriaco al Vittorio Emanuele picchia medici e agente COMMENTA  

E’ successo nello storico ospedale catanese del Vittorio Emanuele. Infatti un cittadini polacco ha dato in escandescenze aggredendo sia i medici sia un agente intervenuto per sedare la baraonda.

Il tutto è successo alle 22.30 quando il polacco, Raffaele Oblinski, è stato portato nel nosocomio dall’ambulanza sotto un evidente stato d’ebrezza. Quando i medici hanno cercato di prestare le prime cure è successo il finimondo.

Il polacco ha reagito violentemente distruggendo i monitor e aggredendo i medici e i paramedici. A questo punto è intervenuto l’agente che ha avuto una colluttazione con l’aggressore riuscendolo a bloccare e a consegnarlo ai colleghi.

Per l’agente però l’intervento è stato costoso. Infatti si è fratturato nello scontro la mano sinistra. L’aggressore invece è stato portato a piazza Lanza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*