Ubriaco fradicio all’altare, prete non vuole sposarlo

Attualità

Ubriaco fradicio all’altare, prete non vuole sposarlo

sposi-all-altare

Ecco cosa succede ad uno sposo che arriva ubriaco all’altare il giorno del suo matrimonio. Jacob Brookes si presenta decisamente alticcio il giorno delle nozze, e addirittura entra in Chiesa barcollando. Il reverendo che deve presiedere la cerimonia è intransigente, si rifiuta di procedere al matrimonio perché lo sposo è ubriaco. Lui si giustifica dicendo che, in fondo, ha bevuto solo tre birre e un po’ di whiskey, la sera prima durante l’addio al celibato.

Il reverendo Ian Hunter però non ammette scuse: il matrimonio con uno sposo ubriaco non sarebbe valido. Come se non bastasse anche la promessa sposa si rifiuta di sposarlo e anzi lo lascia per la brutta figura che lui le ha fatto fare. Il povero Jacob sta facendo di tutto per riconquistare la sua amata, magari la prossima volta niente alcol durante la festa di addio al celibato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche