Ubriaco sale sul bus e malmena il conducente

Genova

Ubriaco sale sul bus e malmena il conducente

ubriaco

E’ accaduto questa mattina sulla linea 87 del bus che da Apparizione conduce a Borgoratti. Un ubriaco appena salito sul mezzo, ha dato in escandescenze senza un motivo logico. L’uomo ha iniziato a inveire contro le persone a bordo costringendo il conducente a fermarsi.

Il guidatore del bus ha tentato invano di calmare il soggetto in questione che, talmente irato, ha preso a malmenarlo, ferendolo e facendolo finire in ospedale. Una passeggera nel mentre ha chiamato subito il 112 ma l’uomo intanto è riuscito a fuggire alla cattura.

I fatti di cronaca sono sempre più spesso frequenti a episodi del genere. Il conducente di un atobus deve mettere in conto di essere a rischio di situazioni, che possono indurre aggressività tra i passeggeri per la tensione quotidiana che, inutile dire, esiste oggigiorno.

Tempo fa si parlava della eventualità di far diventare gli autisti dei bus veri e propri agenti di polizia amministrativa.

“La possibilità – scriveva Rettighieri, direttore generale dell’Atac, alla regione Lazio – anche per gli operatori di esercizio di assumere la qualifica di polizia amministrativa, è finalizzata sia a rappresentare un utile deterrente al fenomeno, garantendo una maggiore tutela del personale di Atac, sia alla conseguente miglioria del servizio, in termini di funzionalità e sicurezza, con costante osservazione attenta rivolta all’utenza e al personale di front-line”.
Si tratterebbe di un investimento in danaro non ancora avviato da parte di Atac.

L’azienda dovrebbe formare adeguatamente il proprio personale, corrispondere un’indennità e dotarli anche di oggetti di diversa come teaser o manganelli – sul modello dei vigili urbani -. Questo potrebbe risolvere in parte tali accadimenti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche