Uccelli morti a Capodanno - Notizie.it

Uccelli morti a Capodanno

Attualità

Uccelli morti a Capodanno

Non si capisce cosa sia successo nella piccola e tranquilla cittadina di Beebe in Arkansas, Stati Uniti, dove nella notte di Capodanno, e per tutto il giorno dopo, decine, centinaia, forse migliaia di merli precipitavano dal cielo morti. E la cosa sconcertante è che non è la prima volta che accade un fatto simile. La polizia locale, gli animalisti, gli scienziati e altri addetti a tali fenomeni non si spiegano assolutamente un fatto del genere come evento naturale. Possono ipotizzare due possibilità. La prima è che una tempesta ad alta quota li abbia colpiti in massa e fatti rovinare al suolo. La seconda, molto più verosimile, è che i botti della fine dell’anno abbiano impaurito ed ebetito gli uccelli fino a farli scontrare contro altri uccelli e oggetti che entravano nella loro traiettoria. Rimane sempre l’ipotesi Ufo, possibilità che gli statunitensi non disdegnano mai troppo, ma sembrerebbe più un attacco terroristico di quei fanatici dei fuochi d’artificio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Paolucci 2640 Articoli
Andrea Paolucci è l'autore di WUH! - Gorilla Sapiens Edizioni http://www.gorillasapiensedizioni.com/libri/wuh
Contact: