Uccide la convivente per gelosia COMMENTA  

Uccide la convivente per gelosia COMMENTA  

La gelosia miete ancora vittime. A Gussago, un paese in provincia di Brescia, una donna di trentacinque anni, Angela Toni, ha ucciso la convivente di un anno più grande, Marilena Ciofalo. L’omicidio è avvenuto nella notte, all’interno della casa abitata dalle due donne in Via Donatori del Sangue. Angela Toni ha sparato la compagna  mentre questa dormiva.


Sulla vicenda stanno indagando i Carabinieri, la pista passionale è quella più plausibile. L’assassina, dopo qualche ora dal delitto, ha chiamato le forze dell’ordine confidando di aver ucciso la Ciofalo con l’arma regolarmente detenuta.

I vicini di casa avevano sentito le due donne litigare animatamente durante la notte.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*