Uccidono i genitori, sono stati i fratellastri amanti COMMENTA  

Uccidono i genitori, sono stati i fratellastri amanti COMMENTA  

Lo hanno ammesso: non solo hanno ammazzato i genitori e ne hanno bruciato i corpi. Leandro Acosta e Karen Klein sono due fratellastri di 25 e 22 anni, che sono diventati amanti e hanno messo a punto il terribile duplice omicidio.

La motivazione, stando a quello che i due hanno confessato alle autorità di polizia, risiede negli abusi che il padre riservava fin da piccoli sia a loro che agli altri fratelli.

Ricardo Klein, 54 anni, abusava di Leandro da quando il giovane aveva undici anni, provocando nel ragazzo gravi problemi psicologici. Il giovane si è quindi vendicato del patrigno uccidendolo e mangiando qualche pezzo del suo cadavere.

Karen ha rivelato alle forze dell’ordine di aver agito con il fratellastro e di averlo aiutato ad uccidere i genitori in quanto da lui minacciata di morte.

L'articolo prosegue subito dopo

Una storia davvero terribile, fatta di abusi sessuali e gravi disagi psichici.

Leggi anche

1 Trackback & Pingback

  1. Uccidono i genitori, sono stati i fratellastri amanti | Ultime Notizie Blog

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*