Uccisa da auto pirata, corpo in strada per più di un’ora

Cronaca

Uccisa da auto pirata, corpo in strada per più di un’ora

20131104_milano

All’alba di questa mattina, alla periferia nord di Roma, una donna è stata travolta e uccisa da un’auto pirata. Il cadavere della donna, un’italiana di 56 anni, è rimasto in strada senza che nessuno lo vedesse per oltre un’ora. I vigili urbani sono intervenuti dopo che un conducente dell’Atac ha lanciato l’allarme, verso le sei del mattino.

Le indagini effettuate sul corpo della vittima rivelano che la morte è avvenuta tra le quattro e le cinque. Ciò significa che per almeno un’ora e mezzo il corpo straziato della donna è rimasto in strada senza che nessuno segnalasse l’accaduto.

Accanto al corpo della donna, conosciuta nel quartiere perché era solita chiedere elemosina, sono stati rinvenuti tracce di fari che riconducono alla marca e al modello dell’auto investitrice. Saranno utili a questo scopo anche le immagini registrate dalle telecamere posizionate nella zona in cui è avvenuto l’incidente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche