Uccisa gioielliera a Saronno COMMENTA  

Uccisa gioielliera a Saronno COMMENTA  

 

Si è finto un cliente e si è fatto mostrare dei gioielli, poi ha ucciso la gioielliera, scappando con la refurtiva. È accaduto a Saronno (Varese). La proprietaria, Mariangela Granomelli, è stata uccisa ieri pomeriggio nel suo negozio.


Mentre la donna mostrava i gioielli, l’uomo ha preso un astuccio rigido e l’ha colpita in testa, poi ha continuato a infierire con calci e pugni. Ha preso alcuni gioielli ed è scappato dal retro.


La scena, compreso il viso dell’assassino, è stata ripresa in modo nitido dalle videocamere di sorveglianza.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*