Uccise i figli, si toglie la vita in cella - Notizie.it

Uccise i figli, si toglie la vita in cella

Cronaca

Uccise i figli, si toglie la vita in cella

Aveva ucciso, nel mese di novembre, i figli di 8 e 12 anni ed oggi si è tolto la vita in carcere. Si tratta di Mustapha Hajjaji, muratore marocchino recluso nel carcere di Spoleto per l’omicidio dei figli Amhed e Jihane. Il 44enne si trovava in una cella da solo e veniva controllato ogni 15 minuti. Dopo il controllo delle 6.55 da parte delle guardie carcerarie, il manovale ha deciso di farla finita. Al controllo successivo gli agenti, che non lo hanno visto sul suo letto, hanno controllato trovandolo riverso a terra nel bagno.

Il suo avvocato Gianni Zaganelli racconta che “era seguito da uno psichiatra e in questi mesi era stato visto 16 volte, benché fosse disperato non aveva manifestato propositi suicidi”. L’uomo aveva ucciso i figli sgozzandoli ma era stato accusato anche di violenze sulla moglie, che lo aveva lasciato poco prima della tragedia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche