Ucraina, botta e risposta tra Obama e Putin

News

Ucraina, botta e risposta tra Obama e Putin

UE-RUSSIA, VERTICE AD ALTA TENSIONE CON PUTIN PER UCRAINA

La situazione in Ucraina sta precipitando con il passare delle ore. Obama e Putin si sono sentiti telefonicamente per trovare un accordo sulla crisi in Crimea, in un clima teso che ricorda molto quello della Guerra Fredda. Il Presidente Obama ha condannato l’intervento delle truppe russe in Crimea, che violerebbe le norme del diritto internazionale. Dal canto suo, Vladimir Putin risponde che deve difendere i suoi interessi in Crimea. L’intervento russo potrebbe incrinare profondamente i rapporti diplomatici tra i due Paesi.

Nella penisola ucraina ci sono circa 15 mila soldati russi che controllano tutte le zone più delicate e strategiche. Il ministro degli esteri ucraino ha chiesto protezione alla Nato, all’Onu e agli Stati Uniti per proteggere l’integrità del territorio ucraino. Domani è fissato un consiglio dei ministri degli esteri Ue straordinario per discutere di questa delicata vicenda.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche