Udine, morto podista colpito da un fulmine

Udine, morto podista colpito da un fulmine

Cronaca

Udine, morto podista colpito da un fulmine

Udine morto atleta_muore_colpito_da_un_fulmine
Udine morto atleta_muore_colpito_da_un_fulmine

E’ successo tutto a Gemona del Friuli, in provincia di Udine

Mario Pantanali, 42 anni, era scomparso durante il “Trail dei 3 castelli” competizione di 50 km nelle valli.

CONDIZIONI METEO PROIBITIVE – “For Strong trainers Only, 15 maggio 2016”, è questo che appare ancora sulla homepage del sito ufficiale della manifestazione in provincia di Udine. Forse Mario Pantanali non è stato così forte (strong), ma assai più probabilmente il temporale con tanto di fulmini che ha imperversato durante la gara, avrebbe dovuto convincere gli organizzatori a sospenderla definitivamente, invece di bloccarla parzialmente per tre volte e poi farla terminare. Invece la gara, pur nel tempo pessimo, è continuata regolarmente. Mario, della cui scomparsa ci si è accorti solo a gara abbondantemente finita, presentava gravi ustioni al torace e ad una gamba dopo essere stato colpito da un fulmine. Sarebbe morto all’istante e sul suo decesso indagano I carabinieri indagano.

LA TELEFONATA MAI ARRIVATA – Doveva telefonare alla moglie una volta arrivato al traguardo, ma la chiamata non è mai arrivata. E ogni volta che lei provava a telefonargli, il suo telefono risultava libero.

L’allarme è scattato una volta che ci si è accorti che l’uomo non è mai giunto ad una delle «porte» di controllo, che servono proprio in caso di manifestazioni piuttosto impegnative. Per fare i paragoni con i videogiochi, possono essere considerate quelle base che una volta oltrepassate ti consentono di ripartire da lì senza rifare da capo tutto il livello. Inoltre consentono una verifica sullo stato di salute dei partecipanti, e sui suoi tempi. Una volta individuata la porta attraverso cui non era passato, è stato più facile individuarlo: la sagoma dell’atleta, ormai priva di vita, è stata scorta dall’equipaggio dell’elicottero della Protezione civile regionale FVG.

Adesso sulla pagina facebook della gara sono scoppiate le polemiche e le frasi di cordoglio per una morte forse evitabile

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 756 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+