Udinese-Az Alkmaar: le probabili formazioni

Calcio

Udinese-Az Alkmaar: le probabili formazioni

Ultima chiamata europea per l’Udinese: al Friuli arriva l’Az Alkmaar, impostasi sette giorni fa in casa con un 2-0 ben più netto di quanto dicano i freddi numeri nell’andata degli ottavi di finale di Europa League e lo scopo è quello di riscattare una settimana europea all’insegna delle amarezze per il calcio italiano. Impossibile o quasi chiedere il pubblico delle grandi occasioni, vista la tradizionale freddezza con cui l’ambiente ha sempre seguito e continua a farlo quelle che sono vere imprese dei guidoliniani, ma questa volta il pubblico sembra rispondere positivamente (venduti quasi dodicimila tagliandi) per provare a spingere i bianconeri verso una missione comunque difficile, come suggerito anche dai numeri che riportano due sole rimonte effettuate dopo una sconfitta all’andata nella storia dell’Udinese in Europa e l’ultima, la “mitica” impresa di Leverkusen, vecchia ormai di tredici anni: peccato poi che la sorte europea si decida proprio nel peggior momento della stagione, soprattutto dal punto di vista fisico. Ma qui bisogna capire il rapporto di causa-effetto: l’Udinese è stanca perché c’è la Coppa o è la Coppa ad aver fiaccato la resistenza di un gruppo numericamente ridotto? Buona la seconda ma le indicazioni emerse a Novara sono state parzialmente confortanti visto il totale dominio, accompagnato da una massiccia dose di sfortuna, visto nel secondo tempo.

Per la missione remuntada, cui Guidolin sembra credere ciecamente (“ci proveremo con tutte le forze che abbiamo, ma attaccheremo con equilibrio” ha detto il tecnico), da compiere al cospetto di una squadra molto forte ma che andrà aggredita subito e presa possibilmente in velocità vista la staticità del reparto arretrato, l’allenatore dovrà fare a meno dello squalificato Danilo, sostituito dal rientrante Ferronetti, ma recupererà almeno Abdi, tornato ad allenarsi a pieno regime. Fuori invece Basta anche se il serbo è ormai recuperato e sarà a disposizione domenica sera contro il Napoli: al suo posto in campo Ekstrand. Un sacrificio poi verrà chiesto a Di Natale, in campo dall’inizio al fianco di Floro Flores: anche il contachilometri del capitano è in folle, considerando anche l’affrettato recupero dopo la microfrattura all’alluce, ma l’assalto europeo val bene uno sforzo ulteriore.

C’è da salvare la dimensione europea di una delle poche squadre, anzi l’unica, che non ha mai sottovalutato neppure la vetrina di secondo piano. E se rimonta non sarà, bravi lo stesso. Tra gli olandesi assente Martens, mvp all’andata ed autore del primo gol. Probabili formazioni. Udinese: Handanovic; Ferronetti, Benatia, Domizzi; Ekstrand, Fernandes, Asamoah, Pinzi, Armero; Di Natale; Floro Flores. Az Alkmaar: Esteban; Marcellis, Moisander, Viergever, Poulsen; Holman, Maher, Elm; Boymans, Altidore, Beerens.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...