Ue condanna Ucraina per caso Timoshenko COMMENTA  

Ue condanna Ucraina per caso Timoshenko COMMENTA  

La Corte europea dei diritti umani  ha finalmente condannato l’Ucraina per aver incarcerato arbitrariamente la leader dell’opposizione Irina Timoshenko.

In particolare viene ritenuto illegale ed arbitraria la decisione delle autorita’ ucraine di sottoporre Iulia Timoshenko al carcere preventivo.


Si sostiene infatti che non vi erano sufficienti motivi per rinchiuderla in carcere prima del processo.

La Corte ha stabilito che le autorita’ di Kiev non hanno sottoposto la Timoshenko ad alcun trattamento inumano e degradante.


La Timoshenko è tutt’ora detenuta.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*