Ue: Eurostat, a novembre surplus commercio estero COMMENTA  

Ue: Eurostat, a novembre surplus commercio estero COMMENTA  

A novembre il commercio estero dell‘eurozona ha registrato un surplus di 6,9 miliardi di euro, in aumento rispetto agli 1,0 miliardi di ottobre. E’ il dato diffuso da Eurostat. A novembre, rispetto al mese precedente, le esportazioni sono aumentate del 3,9%, mentre le importazioni sono rimaste stabili.

Per quanto riguarda l’Ue a 27, le prime stime di Eurostat per il mese di novembre hanno fatto registrare un deficit di 7,2 miliardi di euro, in diminuzione rispetto agli 11,2 miliardi di ottobre e ai 16,8 di un anno prima.

In particolare, a novembre scorso, le esportazioni sono salite del 2,8% mentre le importazioni sono calate dello 0,6%.

Secondo l’Ufficio statistico dell’Ue, a incidere sul disavanzo è stato l’aumento del deficit nel settore dell’energia (-317,5 miliardi del periodo gennaio-ottobre 2011, contro i 246,4 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente), mentre e’ aumentato il surplus nel settore manifatturiero (+198,9 miliardi contro +136,4).

Fra i 27, nei primi 9 mesi dell’anno, i surplus più rilevanti sono stati osservati in Germania (+129,2 miliardi) , seguita da Irlanda e Olanda (entrambe +35,9 miliardi), e Belgio (+10,1 miliardi).

I deficit maggiori sono stati invece registrati in Gran Bretagna (-98,2 miliardi), Francia (-72,5 miliardi), Spagna (-40,1 miliardi), Italia (-24,2 miliardi), Grecia (-16,9 miliardi), Portogallo (-13,3 miliardi) e Polonia (-12,0 miliardi).

 

Fonte Adnkronos

Foto byhttp://213.215.155.42//media/2012/01/97364_85434_large_1111_5367616_medium.jpg

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*