Ue, monito all’Italia

Economia

Ue, monito all’Italia

“Gli ultimi dati economici sull’Italia non sono buoni, per assicurare il ritorno della ripresa è essenziale la stabilità politica”. Il monito al nostro paese arriva dal commissario Ue agli Affari Economici Olli Rehn prima della riunione dell’Eurogruppo di Vilnius, in Lettonia. Secondo Rehn l’Italia dovrebbe concentrandosi sulle riforme, ricordando gli ultimi dati negativi sul Pil.

A Rehn ha risposto Enrico Letta parlando alla Settimana Sociale dei cattolici italiani a Torino. “Manterremo gli impegni sui debiti: li pagheremo. La credibilità – ha promesso – passa attraverso la serietà dei comportamenti, in quanto una comunità nazionale che si è presa degli impegni deve mantenerli” le parole del premier.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche