UE, via libera alla Serbia

Esteri

UE, via libera alla Serbia

Il ministro degli Esteri francese, Alain Juppé

Il ministro degli Esteri francese Alain Juppé, dopo aver discusso con i suoi omologhi europei, ha annunciato che l’Unione Europea darà il via libera alla Serbia affinché ottenga lo status di candidato all’adesione all’UE.

Sulla decisione dei ministri degli Esteri europei, che in casi come questi devono essere prese all’unanimità, ha certamente contribuito il miglioramento dei rapporti fra Belgrado e Pristina: la Serbia infatti ancora non ha riconosciuto l’indipendenza del Kosovo.

Nonostante questo, venerdì era stato raggiunto un accordo perché anche la piccola Repubblica possa partecipare alle conferenze regionali balcaniche, e i due paesi hanno anche raggiunto un accordo sulla gestione dei posti di frontiera.

Il ministro degli Esteri francese, Alain Juppé

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche