Ultimo anno per le veline. Cosa si aspettano dal futuro COMMENTA  

Ultimo anno per le veline. Cosa si aspettano dal futuro COMMENTA  

Federica Nargi, alta 1,77, capelli mori, occhi nocciola, nata a Roma il 5 febbraio 1990 da papà infermiere e mamma casalinga. Sin da piccola frequenta una scuola di danza per tredici anni. Partecipa a diversi concorsi di bellezza: nel 2007 conquista la fascia di Miss Roma e partecipa a Miss Italia arrivando tra le quindici finaliste. Tifosa della Roma, adora Carlo Verdone e in futuro le piacerebbe recitare. Da settembre 2008 è la Velina bruna di Striscia la Notizia. Costanza Caracciolo, alta 1.70m, capelli biondi, occhi azzurri,  nata a Lentini, in provincia di Siracusa, il 17 gennaio 1990 da papà radiologo e mamma casalinga. Studia danza da 15 anni, ha cominciato con la classica per poi passare alla moderna.  è la Velina bionda. Le prossime veline saranno scelte nel programma omonimo che partirà l’11 giugno. Finora per 4 anni hanno avuto una certezza, uno stipendio. Ma anche loro temono la crisi. Ma cosa si aspettano a un mese dal “pensionamento” Costanza Caracciolo e Federica Nargi?  La bionda siciliana sogna di sostituire Ilary Blasi nella conduzione delle Iene dato che le somiglia e  pensa di riprendere gli studi di recitazione, mentre la romana è leggermente stressata, vorrebbe partire per una lunga vacanza di relax, e chissà non le dispiacerebbe abbandonare il mondo dello spettacolo, probabilmente sfiduciata dagli stipendi bassi ricevuti da Striscia la Notizia, che non dovrebbero superare i 6000 euro mensili e dal brutto colpo ricevuto dal presunto tradimento del suo fidanzato, il calciatore Alessandro Matri, con la sua “carissima” collega bionda, colti da lei stessa, avvinghiati a Formentera.

Leggi anche: Kim Kardashian: l’amore? C’è ancora tempo


Giambrone Salvatore

Leggi anche

air-visual-earth
Ambiente

Air Visual Earth: ecco la mappa mondiale dell’inquinamento

E' online la prima mappa mondiale dell'inquinamento dell'aria, si chiama Air Visual Earth. A crearla un team internazionale di ricercatori. Si chiama Air Visual Earth ed è la prima mappa mondiale che mostra la qualità dell’aria del nostro pianeta. Per la prima volta, una rappresentazione di questo genere è stata resa disponibile online. Air Visual Earth mostra in tempo reale la situazione dell’inquinamento sulla superficie della Terra. E’ stata predisposta da un gruppo di ricercatori di vari Paesi, che hanno lavorato sotto il coordinamento di Yann Boquillod, mettendo assieme i dati rilevati dai satelliti e da circa 8 mila stazioni Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*