Un aiuto per le donne turche

Donna

Un aiuto per le donne turche

L’Unione Europea ha erogato 20 milioni di euro a favore di 131 i progetti appena realizzati in Turchia.

I progetti sono tutti al femminile, tutti realizzati nei campi di promozione sociale delle donne, inclusa la formazione delle competenze, l’orientamento al lavoro e la fornitura di strutture per l’infanzia. Il finanziamento rientra in un programma di sovvenzioni su larga scala finanziato dall’Ue e finalizzato a migliorare le prospettive di vita e di lavoro di circa 10.000 donne che vivono nelle aree meno sviluppate della Turchia.

La parità di genere è un principio fondamentale dell’Ue e sono necessarie azioni sia all’interno che all’esterno della stessa Unione per promuovere i diritti delle donne ed eliminare le disuguaglianze in tutti gli ambiti della vita.

I progetti sono stati realizzati da Ong, istituzioni educative, organizzazioni professionali, parti sociali ed enti locali che lavorano sotto la guida dell’Agenzia per l’occupazione turca (ISKUR) e del ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale.

Finora l’Ue ha investito circa 72 milioni di euro per promuovere l’uguaglianza di genere ed i diritti delle donne in Turchia, compreso l’accesso delle bambine all’istruzione e ai servizi sociali, il contrasto alla violenza domestica contro le donne, la loro partecipazione politica ed il recepimento della legislazione comunitaria.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche