Un appello per guarire la figlia - Notizie.it

Un appello per guarire la figlia

Attualità

Un appello per guarire la figlia

Per guarire la piccola Cumbajin servono 60 mila euro e un vole negli Stati Uniti, ma i genitori, Diego Peralta e Vilma Janeth, equadoriani residenti a Busto Arsizio, non ce la fanno e chiedono aiuto a chiunque voglia e possa aiutarli.

La bambina ha quasi 2 anni e una forte malformazione al viso che le causa notevoli disagi e problemi di salute, con continue emoragie e corse in ospedale. Ha infatti una malformazione vascolare venosa che causa continue perdite di sangue dalla lingua e forti difficoltà di respirazione. In questo tempo ha rischiato 2 volte la vita e solo gli ospedali di Milano (Mangiagalli) e Gallarate hanno salvato la bimba intervenendo con tempestività e con strumentazioni mirate. La malformazione è stata scoperta dai genitori alla 32a settimana di gravidanza e già la sua nascita ha fatto gridare al miracolo. Già una volta un chirurga americano si è offerto per venire in Italia e operare la bambina: un primo intervento è quindi stato effettuato ma ora ne serve un altro ma è necessario andare a New York e stare là per circa 24 mesi dopo l’intervento in quanto la cura è avviene tramite una tecnologia laser, disponibile solo là, con piccoli interventi mirati e localizzati a distanza di 60 giorni l’uno dall’altro.

I genitori hanno lanciato un appello tramite le colonne del quotidiano locale “La Prealpina”, ma chiunque possa e voglia contribuire, può contattare la famiglia mediante l’indirizzo e-mail: peraltadiego14@hotmail.it (come indicato proprio dal giornale in questione).

http://ts4.mm.bing.net/th?id=H.4562548881425175&pid=15.1

Solo una tecnologia laser può aiutare la bambina

5 Commenti su Un appello per guarire la figlia

  1. leggiamo questo articolo… un motivo in più per venire a teatro "IPAGLIACCI" opera in due atti al Teatro Cinema Nuovo di Olgiate Olona il 22 marzo alle ore 21.oo …. SERATA DI BENEFICENZA PER BELEN grazie

  2. ciao siamo alcune associazioni onlus e stiamo sensibilizzando l'opinione pubblica sulla malattia di questa bimba che ha bisogno al più presto di cure per guarire

  3. ciao siamo alcune associazioni onlus e stiamo sensibilizzando l'opinione pubblica sulla malattia di questa bimba che ha bisogno al più presto di cure per guarire

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche