Un aristocratico pentito COMMENTA  

Un aristocratico pentito COMMENTA  

Il mondo romano aveva visto nascere Gregorio nel 540in seno a una famiglia aristocratica di tradizione cristiana, così solida da aver dato alla chiesa già un papa nel 483, Felice II, e due suore di clausura.

Quest’appartenenza nobiliare, arricchita dell’eccellente formazione intellettuale, lo portò presto a ricoprire importanti cariche nell’amministrazione imperiale romana, fino al vertice . la sua fu una dedizione integrale alla tonsura e alla solitudo.

Non soltanto si sottopose alle pratiche di preghiera e di digiuno imposti dalla regola, ma fece dono all’Ordine del palazzo di famiglia .

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*