Un eco-hotel mobile sviluppato dentro a delle bolle giganti

Ambiente

Un eco-hotel mobile sviluppato dentro a delle bolle giganti

Attrap’Rêves è il primo eco-hotel mobile che prende ispirazione dal campeggio e che offre ai turisti la possibilità di trascorrere un soggiorno a contatto con la natura all’interno di speciali tende di forma sferica e dalla struttura semitrasparente. Si tratta delle Bubbletree’s Transparent Pop-Up Tents, ideate per essere collocate su prati ed all’interno dei boschi e dei parchi, garantendo un impatto minimo sulla superficie del terreno su cui trovano temporaneamente spazio. Queste bolle-stanze molto particolari sono un’idea del designer Pierre-Stéphane Dumas, che ha pensato a delle vere e proprie bolle dove ospitare i clienti degli eco-Hotel. Non si può certo parlare di una grande intimità, ma l’abbraccio con la natura circostante è sicuramente suggestivo.

Ogni bolla ha con un diametro di 4 metri e un’altezza del soffitto di 3 metri ed è dotata di una camera di compensazione, un piano rigido, un letto comodo (formato king size) e di mobili di alta qualità.

Attrap’Rêves fornisce un telescopio e un grafico! Si può riconoscere Venere, scoprire le costellazioni, il mondo della luna con i suoi crateri o tutti gli altri pianeti come Marte o Saturno.

L’ Attrap’Rêves Hotel è ad Allauch, villaggio a 12 chilometri da Marsiglia, all’interno della regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra e caratterizzato dalla presenza nelle proprie vicinanze di boschi incantevoli.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.