Un libro in mezzo al mare? Ti allena la fantasia COMMENTA  

Un libro in mezzo al mare? Ti allena la fantasia COMMENTA  

 

Ti piace leggere?Ottimo. Rende più intelligenti e preserva dal declino cognitivo e perdita di memoria. Lo dice una ricerca del Rush University Medical Center di Chicago, pubblicata sulla rivista scientifica Neurology che evidenzia come semplici attività quotidiane che coinvolgono e stimolano il cervello come la lettura (ma anche la scrittura e i giochi enigmistici), non  solo sono benefiche per la salute mentale ma ne preservano le funzioni con l’avanzare degli anni.

Lo studio ha coinvolto 294 persone di età avanzata seguite per una media di 6 anni: chi aveva partecipato nell’arco della vita ad attività mentalmente stimolanti ha avuto un tasso di declino cognitivo più lento 32% rispetto a chi le ha svolte poco o mai.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*