Un nuovo corso per il rilascio dell’autorizzazione ad allevare polli da carne - Notizie.it

Un nuovo corso per il rilascio dell’autorizzazione ad allevare polli da carne

Attualità

Un nuovo corso per il rilascio dell’autorizzazione ad allevare polli da carne

Cuneo – Giovedì 31 ottobre, alle 14, presso la sede provinciale di Confagricoltura Cuneo (Corso IV Novembre, 8) avrà luogo il secondo corso di quattro ore finalizzato ad ottenere il certificato di formazione necessario per allevare polli da carne come previsto dal Decreto legge 181 del 12 aprile 2013. Il momento formativo è rivolto a tutti gli imprenditori agricoli del settore avicolo. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare gli uffici dell’associazione agricola al numero 0171/692143 o scrivere all’indirizzo e-mail: cuneo@confagricoltura.it.
“Visto il successo raccolto con il primo corso, attivato dalla nostra associazione lo scorso agosto, primo in Italia, – spiega il presidente di Confagricoltura Cuneo, Oreste Massimino –, abbiamo pensato di organizzare un secondo momento, considerate anche le numerose richieste pervenuteci da parte di chi non era riuscito a prendere parte al primo. È utile rimarcare la novità più significativa introdotta dal recente D.lg 181: l’autorizzazione è obbligatoria per tutti gli allevatori di polli da carne, mentre sono tenuti a frequentare un corso di formazione soltanto coloro che hanno avviato l’attività dopo il 30 giugno 2010.

Senza tale certificato rilasciato dalle Asl, in futuro, gli allevatori non potranno più detenere ed allevare polli da carne”.
Nelle prime tre ore di corso, organizzato in collaborazione con l’Asl Cn 1 Area C, i vari docenti illustreranno la nuova normativa sul benessere animale; la quarta sarà invece dedicata alla prova di valutazione. Il certificato rilascito dall’Asl ha valore su tutto il territorio italiano ed il nominativo di chi ha superato il corso verrà inserito in un elenco nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche