Un nuovo piano sui rifiuti per Roma COMMENTA  

Un nuovo piano sui rifiuti per Roma COMMENTA  

 

“L’accordo dovrà essere sottoscritto entro il 30 Aprile, dagli Enti locali, dalle aziende titolari degli impianti di trattamento, di compostaggio e recupero ambientale”. Questo è quanto ha affermato il ministro dell’Ambiente Corrado Clini che, incontrando gli amministratori, ha proposto un nuovo piano per Roma.


L’obiettivo è quello di portare in discarica entro il 2014, il 20% dei rifiuti di Roma, già trattati, come viene richiesto dalla normative europee. “Occorre pertanto potenziare la raccolta differenziata, ma soprattutto occorre il recupero dei rifiuti”, ha continuato il ministro.


Per attuare il piano, ai quattro impianti di trattamento rifiuti, se ne dovrà aggiungere un quinto. “Si farà a Paliano”, ha spiegato il commissario ai rifiuti Giuseppe Pecoraro, “in quanto gli attuali sette siti proposti dalla Regione, non sono adeguati”. Ad aiutare il prefetto, ci sarà la Provincia di Roma che fornirà materiali e studi sul territorio.


Intanto, il ministro Clini dichiara che entro la fine dell’anno la discarica di Malagrotta, dovrà essere chiusa. Una buona notizia per gli abitanti delle zone circostanti, che si aspettano che questa volta la promessa venga mantenuta.

L'articolo prosegue subito dopo


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*