Un romanzo che vi resterà nel cuore COMMENTA  

Un romanzo che vi resterà nel cuore COMMENTA  

 

 

Sarah jio è nata e cresciuta a Seattle, dove vive tuttora. Laureata in Giornalismo, ha scritto per numerose testate tra cui Marie Claire, The Seattle Times, Health e The Oprah Magazine.

Attualmente è la blogger ufficiale della sezione salute e benessere di Gamour.com. Il suo primo romanzo “Il diario di velluto cremisi ” è stato un successo clamoroso di pubblico e critica al punto che il Library Journal lo ha eletto il miglior libro dell’anno.

Il libro è ambientato a Seattle, Emily sale sul traghetto per Bainbridge Island, poche miglia da Seattle; l’isola è sempre stata il suo rifugio, la sua oasi di tranquillità e quindi è il posto ideale per dimenticare, per lasciarsi alle spalle le carte del divorzio appena firmate, il romanzo che il suo editore attende con ansia ma che lei non ha ancora scritto e l’oceano di rimpianti che la opprime.

Così, per qualche tempo, sarà di nuovo ospite dell’anziana zia Bee, nella casa in cui da ragazzina, ha trascorso lunghe estati spensierate e luminose.

L'articolo prosegue subito dopo

E proprio in quella grande casa , piena di fotografie in bianco e nero e di stanze chiuse a chiave, Emily scopre qualcosa che cambierà per sempre il suo destino : un diario con una copertina di velluto cremisi, in cui una donna di nome Ester racconta la sua storia d’amore con Elliot, una storia che risale al 1943, avvicente, tragica, impossibile esaltante. Ma chi sono Esther e Elliot? Sono esistiti davvero? E perchè quel diario si trova nella casa della zia Bee?  Nessuno sembra disposto ad aiutare Emily a far luce sul mistero; anzi di fronte alle sue domande tutti si chiudono in un ostinato silenzio. Ma per Emily capire cosa è successo a quella donna – così lontana eppure così vicina a Lei- diventa una ragione di vita. Come se dipanare quell’antica rete di passione e tradimenti fosse l’unico modo per ricominciare a sperare. Come se il segreto nascosto tra le pagine di quel diario la riguardasse molto da vicino……….

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*