Una bambina di 10 anni si perde dopo aver viaggiato da sola su un volo degli Stati Uniti COMMENTA  

Una bambina di 10 anni si perde dopo aver viaggiato da sola su un volo degli Stati Uniti COMMENTA  

A che età è appropriato che un bambino viaggi solo in aereo? Questo è il dibattito che si è acceso ultimamente dopo che Annie e  la figlia di 10 anni di Perry Klebahn, Phoebe, hanno perso la connessione del volo in seguito al fatto che la terza accompagnatrice aveva “dimenticato di mostrarla”.

I genitori di Phoebe “hanno saputo che la loro figlia non ce l’aveva fatta perché il campo estivo del Michigan ha chiamato per dire che non era ancora arrivata”.

Dopo che è stata dichiarata “scomparsa” hanno impiegato quasi un’ora per trovarla.


“Apparentemente quando il volo è atterrato ha chiesto agli assistenti aiuto, ma le hanno risposto che erano occupati e che doveva attemndere. Ha anche chiesto tre volte per chiamare i suoi genitori al telefono, ma presumibilmente le è stato detto di attendere”.

Non è la prima volta che una compagnia aerea fallisce nel prendersi cura di un minore non accompagnato, e probabilmente non sarà l’ultima.

I suoi genitori avrebbero potuto acquistare un volo diretto, o darle un cellualre per il viaggio, ma non importa, il punto è che questa bambina non aveva nessuno per aiutarla e non era accompagnata!

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*