Una “banca dei semi” dal sapore apocalittico COMMENTA  

Una “banca dei semi” dal sapore apocalittico COMMENTA  

Nelle profondità di un ghiacciaio norvegese in una remota isola dell’arcipelago delle Svalbard, a metà strada tra la Norvegia continentale e il Polo Nord, troviamo il Svalbard Global Seed Vault .


La sua funzione è quella dello stoccaggio di semi, ed è stata costruita per resistere alla prova del tempo e di tutte le possibili catastrofi naturali o provocate dall’uomo. Lo scopo della volta è quello di conservare duplicati congelati (back-up) di tutti i campioni di sementi provenienti da collezioni di colture di tutto il mondo, rendendo la volta della polizza assicurativa definitiva per l’approvvigionamento alimentare del mondo.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*