Una buona formazione per i bambini

Guide

Una buona formazione per i bambini

Una buona educazione per i bambini del XXI secolo deve essere teoricamente stimolante e comprendere una vasta gamma di materie come l’italiano, la matematica, le scienze, gli studi sociali, l’educazione civica, le lingue straniere e le belle arti. Inoltre, essa richiede l’accesso alla tecnologia e la conoscenza di questa. Sebbene la maggior parte dell’educazione di un bambino sia centrata sulla scuola, i genitori possono intensificare e arricchire l’apprendimento attraverso le attività all’aperto, le lezioni e l’esperienza.

Corsi stimolanti
Al centro di una buona educazione ci sono lavori in classe stimolanti che catturano l’attenzione di un bambino e lo motivano ad apprendere autonomamente. Una indagine dello Strong American Schools ha rivelato che il 59% degli studenti universitari pensa che la loro scuola secondaria sia stata facile, e circa la metà avrebbe preferito lezioni più stimolanti per prepararsi meglio all’università. Ancora più sorprendente è che l’indagine ha anche rivelato che quattro studenti su cinque, che hanno frequentato corsi di recupero all’università, avevano al liceo una media alta. Sebbene i voti a scuola siano importanti, questa statistica indica che è importante anche guardare al contenuto dei corsi che il bambino frequenta a scuola. Incoraggiare tuo figlio ad affrontare un’attività avanzata vuol dire prepararlo al meglio per le sfide future.

Studi fondamentali
Sebbene molti genitori capiscano il valore degli studi accademici di base, come l’italiano e la matematica, essi possono non conoscere il valore educativo degli studi sociali, delle lingue straniere e delle arti. L’Associazione Nazionale per l’Educazione Musicale cita ricerche che mostrano che un’educazione artistica “fornisce importanti benefici cognitivi e favorisce il rendimento universitario”. Il College Board riferisce che gli studenti di scuola superiore con quattro anni di studi artistici hanno voti molto più alti degli altri studenti. Imparare una lingua straniera permette ad uno studente di competere meglio nel mercato globale. La ricerca ha anche mostrato un legame tra l’apprendimento di una seconda lingua e la capacità cognitiva e accademica. L’educazione civica e gli studi sociali creano adulti meglio informati e maggiormente coinvolti nel processo democratico.

Tecnologia
Al mondo d’oggi, avere accesso alla tecnologia e sapere come utilizzarla è di vitale importanza nella educazione di un bambino. Secondo la Building Education “Gli studenti di oggi hanno bisogno di sapere non solo come trovare le cose su Internet, ma devono avere anche competenze su come mettere insieme siti web e blog, su come le informazioni sono divulgate e anche su come vengono costruiti e smontati i computer”. Gli insegnanti di solito includono l’uso della tecnologia in vari corsi, come ad esempio l’uso di presentazioni PowerPoint in una lezione di arte del linguaggio o di un foglio di calcolo elettronico in una lezione di economia. Ma gli studenti hanno bisogno di ben altro. Essi vogliono esperienza e competenza in tutte le cose, da un computer portatile ad un telefono cellulare, da un programma di video scrittura ai mezzi di comunicazione sociale. Fornire loro gli strumenti e le istruzioni per avere la padronanza della tecnologia è fondamentale per la loro educazione.

Approfondimento
Al di fuori delle ore scolastiche, i genitori possono fornire esperienze di apprendimento che rafforzano l’istruzione globale del loro bambino. Se una scuola non offre corsi di musica, arte o teatro, è importante offrire queste cose con lezioni indipendenti, gruppi artistici locali, club o lezioni collettive. Il volontariato offre corsi pratici di addestramento che sono inestimabili — per esempio, dare una mano in una campagna elettorale o aiutare un bambino più piccolo a imparare a leggere. Gite-studio nei musei, produzioni teatrali o siti storici sono dei buoni metodi per integrare l’educazione di un bambino. Viaggiare aiuta ad allargare le vedute di un bambino e dà la consapevolezza di un mondo più grande che li circonda. Aggiungendo esperienze della vita reale, i genitori ampliano il raggio d’azione dell’educazione del loro bambino e aggiungono attualità a ciò che essi stanno imparando a scuola.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...