Una canzone per le donne: premiati in Provincia i bambini della scuola “Calvino” di Fossano COMMENTA  

Una canzone per le donne: premiati in Provincia i bambini della scuola “Calvino” di Fossano COMMENTA  

Cuneo – S’intitola “Liberi insieme” ed è la canzone con la quale i bambini della classe terza del plesso “Italo Calvino” di Fossano hanno vinto il concorso nazionale “Donne per le donne: il futuro che vorrei” e sono stati premiati a Roma al Quirinale l’8 marzo nell’ambito della manifestazione “Avanti ragazze”. La canzone, nata in classe da una riflessione sulla figura femminile, è stata riconosciuta la migliore tra tutte quelle proposte dalle scuole italiane. I bambini fossanesi sono stati ricevuti al Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Leggi anche: Codacons: in arrivo una stangata da 30 milioni per le famiglie, con il caro-benzina

Anche la Provincia di Cuneo ha deciso di assegnare un riconoscimento ufficiale alla classe e la cerimonia si è svolta giovedì 21 marzo nella sala Giolitti della Provincia alla presenza della presidente Gianna Gancia e delle assessore Anna Mantini e Licia Viscusi.

Leggi anche: Lutto per la moda italiana: si è spenta Krizia

“La vostra canzone merita un apprezzamento speciale – hanno detto – per i contenuti espressi che sottolineano i valori essenziali a fondamento di una società migliore dove non esistano più discriminazioni. Ringraziamo in particolare i vostri insegnanti perchè mettono le basi di coloro che saranno gli adulti di domani che daranno vita ad una società fondata sulla libertà e sul rispetto. Voi siete una ventata di speranza, nel primo giorno di primavera”.

A nome di tutti i bambini Valentina e Jonathan hanno raccontato la loro t rasferta romana, emozioni e divertimento. Quindi tutti si sono esibiti in diretta cantando “Liberi insieme” su base musicale. Al termine la presidente della Provincia e le due assessore hanno consegnato a ciascuno dei venti bambini una pergamena ricordo personalizzata, oltre a riconoscimenti alla scuola.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Tragedia in Brasile: sposa precipita con l'elicottero. Voleva fare una sorpresa al futuro marito
Esteri

Tragedia in Brasile: sposa precipita con l’elicottero. Voleva fare una sorpresa

La sposa che è morta in un  incidente a São Lourenço da Serra , San Paolo, nel pomeriggio di Domenica 4 dicembre, sposa che voleva solo arrivare al suo matrimonio in elicottero.  Lo sposo era in attesa della sua amata, Rosemeire Nascimento Silva,  all'altare quando ha sentito il forte rumore dello schianto dell'elicottero che trasportava la sua futura moglie con  il fratello Silvano da Silva Nascimento, la fotografa di nozze Nayla Cristina Neves Lousada e il pilota Peterson Pinheiro.  La fotografa era in cinta di 6 mesi. Tutti morti.  La cerimonia e e la festa di nozze di Rosemeire e di Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*