Una lettera d’amore al Colosseo COMMENTA  

Una lettera d’amore al Colosseo COMMENTA  

L’amore vero, quello impresso su carta, mai urlato al mondo e dimenticato per 60 anni tra le rovine del Colosseo. Il tutto racchiuso in una lettera, dimenticata nel monumento più importante della Capitale fino a pochi giorni fa, quando una restauratrice l’ha scoperta per caso tra due blocchi di travertino. Nella missiva si leggono le parole d’amore di Domenico, forse un restauratore in servizio sul monumento all’epoca: “Tu ricordi della venuta a Roma il desiderio che non mi ha abbandonato/ che Franca mi ami quanto io amo lei. Domenico e Franca per tutta la vita/ ti amo ti amo ti amo più di me stesso”. Una lettera romantica di una storia d’amore che probabilmente i due dovevano tenere celata, forse ostacolato dalle difficili condizioni economiche dell’epoca. Pur non trattandosi di un vero e proprio reperto archeologico, la lettera rappresenta comunque un documento emozionante che racconta di un amore vero.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*