Una riflessione sui consumi di tutti i giorni COMMENTA  

Una riflessione sui consumi di tutti i giorni COMMENTA  

Una riflessione sui nostri consumi di tutti i giorni.  E’ questo il tema della mostra Didattica per la Scoperta della Materia , Forma e Funzione, presso Centro di Educazione Ambientale – Lago Baratz fino al 8 giugno.

La mostra è suddivisa in più sezioni contraddistinte per tematiche e ambiti che si articolano attraverso una serie di pannelli didattici esplicativi accompagnati da giochi didattici interattivi e sensoriali e postazioni video.

Le aree di lavoro sono la plastica, la carta, il vetro e l’alluminio.

Leggi anche: Ascolti tv: il Grande Fratello fa il suo record stagionale con il 20% di share


Vista del Centro di Educazione Ambientale
Vista del Centro di Educazione Ambientale

L’allestimento offre spunti di riflessione sui nostri consumi quotidiani, sugli oggetti d’uso e sulle ripercussioni che le produzioni e i consumi hanno sull’ambiente.  Il percorso espositivo parte dall’analisi delle materie prime per comprendere i meccanismi che regolano i processi di produzione e consumo delle merci, attraverso una serie di pannelli didattici accompagnati da giochi interattivi e postazioni video.

Leggi anche: Un libro da regalare a Natale: Galveston di Nic Pizzolatto


 

 

Leggi anche

Santa Lucia
Cultura

Santa Lucia: come perse la vista

Fra storia e leggenda, il martirio della siracusana Santa Lucia e la mitologia che ruota intorno ai suoi occhi. Ritratta solitamente con un piatto recante un paio di occhi umani, un giglio, una palma, un Vangelo e un pugnale piantato in gola. Patrona di Siracusa, ma anche di ciechi, oculisti, elettricisti, scalpellini; protettrice contro le malattie degli occhi e le carestie. Santa Lucia è una delle figure più complesse dell'iconografia cristiana. Siracusana, martire a trentuno anni, è vissuta tra la fine del III e l'inizio del IV Secolo dopo Cristo. Il suo martirio ebbe origine, secondo i documenti d'epoca, dalla decisione Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*