Una sera a Parigi COMMENTA  

Una sera a Parigi COMMENTA  

 

Una sera a Parigi è il nuovo romanzo di Nicolas Barreau.  Il Cinéma Paradis è il luogo dove Alain Bonnard, proprietario del locale, è  solito trascorrere il suo tempo.

E’ il suo piccolo mondo, situato in una strada  secondaria di Parigi, nei pressi di rue Bonaparte, poco distante dalla riva  della Senna. Alain Bonnard è un nostalgico appassionato di film del passato.

Nel  suo cinema, il secondo spettacolo del mercoledì è dedicato a “Les amours au  Paradis”, una rassegna cinematografica che si propone di riscoprire i migliori  film d’amore del passato.

E’ una sera speciale, al Cinéma Paradis. Si respira  un’atmosfera magica e l’ambiente, come dice il poster pubblicitario, è in grado  di regalare sogni. Un nutrito gruppo di clienti abituali, ogni mercoledì sera,  si reca al cinema e si abbandona sulle morbide poltroncine.

L'articolo prosegue subito dopo

Ma una sera, la  persona che sogna più di tutti è proprio Alain. Il proprietario del cinema è  rimasto rapito dalla bellezza di una ragazza. Apparirà più volte, nelle sere  successive, con il suo cappotto rosso siede sempre tra le poltrone della fila  diciassette. E’ sempre sola, e quando termina la proiezione, si alza velocemente  e si allontana dal cinema, sparendo nella notte di Parigi. Alain vorrebbe  conoscerla, sapere di più su di lei. Finalmente trova il coraggio di invitarla a  cena. La sera trascorre in modo perfetto e il giorno successivo un’altra  sorpresa accende la felicità del proprietario del cinema… Una sera a Parigi è un  nuovo appassionante romanzo di Nicolas Barreau.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*