Un’agenzia mondiale per l’ambiente

Ambiente

Un’agenzia mondiale per l’ambiente

La fondazione International Court of the Environment (Icef) lancia una super proposta per la tutela dell’ambiente al convegno “Il ruolo dell’Italia per Rio+20”, tenutosi ieri a Roma. Un’agenzia mondiale per l’ambiente e una corte internazionale che intervenga non solo per sanzionare i crimini ambientali, ma anche sulle inadempienze dei singoli Stati. “A livello mondiale esistono delle emergenze che i singoli Paesi non possono affrontare da soli, e l’ambiente e’ una di queste – ha detto Amedeo Postiglione, direttore dell’Icef e presidente onorario aggiunto della Corte di Cassazione – e per questo c’e’ la necessita’ di creare dei meccanismi permanenti e specifici per l’ambiente, sia di tipo amministrativo, sia di tipo giudiziario”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Chiara Cichero 1240 Articoli
Mamma, laureata, scrittrice incallita, ambientalista da una vita, esperta in Pnl, in comunicazione di massa e nel benessere emotivo. Maremmana per amore di questa terra tanto rigogliosa, fiorentina di nascita e di formazione. Blogger e redattrice on line, attualmente studentessa in Seo Web Marketing Specialist.