Un’altra compagnia sta per essere citata in giudizio da Hermes COMMENTA  

Un’altra compagnia sta per essere citata in giudizio da Hermes COMMENTA  


Oggi comincio a sentirmi un po’ come Groundhog Day, non e’ vero? Un paio di ore fa, ti abbiamo raccontato un fatto in cui Louis Vuitton citava una compagnia per aver violato i suoi marchi e ora siamo a conoscenza di una compagnia che pensa sia un buon metodo stampare il viso su un Hermes Birkin su un cavas: la V73 Canvas Printed Tote.

La borsa di oggi e’ decisamente retro’.
Per coloro che l’hanno perso, che hanno avuto questa brillante idea, sebbene il numero possa far pensare che le persone siano interessate, non e’ finita molto bene.

Hermes li ha citati per i marchi, la causa e’ stata risolta in sede privata e le borse non sono piu’ disponibili oggi. Cio’ che V73 ha usato sembra essere molto piu’ di una resa artistica sul diritto di una foto, come quella usata da Thursday Friday, ma oltre a cio’, il concetto e’ pressoché lo stesso e scommetto che i legali di Hermes reagiranno allo stesso modo e giungeranno a un accordo.

Se vorresti avere una borsa come questa, ti chiedo di cercare per una versione di seconda mano da Thursday Friday, anche se la venatura di pelle in questa versione e’ molto cool, il prezzo e’ tre volte l’originale( la copia originale? E’ così…

L'articolo prosegue subito dopo

Braudillardian). Acquistabile presso Luisa Via Roma a 265 dollari.

Leggi anche

3 Commenti su Un’altra compagnia sta per essere citata in giudizio da Hermes

  1. Credo che lei non sappia neppure cosa sta dicendo, decisamente non sa Riconoscere un prodotto da un altro e inoltre non credo possa sapere tutte le fasi legali di una Azienda. Prima di parlare si informi BENE!!

  2. Credo che lei non sappia neppure cosa sta dicendo, decisamente non sa Riconoscere un prodotto da un altro e inoltre non credo possa sapere tutte le fasi legali di una Azienda. Prima di parlare si informi BENE!!

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*