Un'aspirina al giorno può contribuire a evitare il cancro? - Notizie.it

Un’aspirina al giorno può contribuire a evitare il cancro?

Wellness

Un’aspirina al giorno può contribuire a evitare il cancro?

Un nuovo studio rafforza il caso che un’aspirina al giorno può aiutare a proteggere contro il cancro, anche se l’effetto sembra più debole di quanto si pensasse.

E il capitolo finale del farmaco popolare ma controverso deve ancora essere scritto, dicono gli esperti, perché il nuovo lavoro ha dei limiti notevoli.

“Notizie circa il potenziale sull’uso di aspirina è stato davvero incoraggiante ultimamente”, ha detto il Dott. Michael Thun della American Cancer Society, che ha lavorato allo studio. “Le cose si stanno muovendo in avanti, ma è ancora un lavoro in progresso.”

Linee guida mediche negli Stati Uniti già invitano la gente a prendere basse dosi di aspirina per prevenire le malattie cardiache se i benefici previsti superano il rischio di effetti collaterali, o se hanno già subito un attacco di cuore.

All’inizio di quest’anno, l’analisi di precedenti studi clinici ha mostrato che le persone che assumevano aspirina avevano meno probabilità di morire di cancro.
Il nuovo rapporto, pubblicato Venerdì sul Journal of National Cancer Institute, si basa su reali osservazioni invece di esperimenti.

Esso comprende un decennio di dati su più di 100.000 uomini e donne negli Stati Uniti, la maggior parte over 60 e tutti non fumatori.

Le persone che dicono di aver assunto aspirina ogni giorno hanno un rischio del 16 per cento in meno di morire di cancro rispetto ai non utilizzatori in generale, hanno scoperto Thun e i suoi colleghi.

Per gli uomini, si contano 103 morti per cancro in meno all’anno su 100.000 persone, per le donne, il numero era 42.

L’effetto è stato più forte per i tumori gastrointestinali, come il cancro del colon e il cancro allo stomaco.
Poiché lo studio non è una sperimentazione clinica, è difficile sapere se i risultati possono essere attribuiti all’aspirina o se c’è qualcosa in gioco.

Altri ricercatori sono più scettici. Il Dr. Kausik Ray of Università di St. George di Londra, che ha studiato l’aspirina, ha detto che il nuovo studio non guardava i tassi di morte complessivi o effetti collaterali come sanguinamenti gravi allo stomaco.

All’inizio di quest’anno, il team di Ray ha pubblicato una analisi di studi precedenti che mostrano che l’aspirina non ha impedito morti per malattie cardiache o cancro, e rischia di causare più male che bene.

“Non credo che abbiamo abbastanza prove per consigliare di prendere l’ aspirina, ha detto Ray.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche