Unesco denuncia: Bronzi di Riace, una grande vergogna per l’Italia COMMENTA  

Unesco denuncia: Bronzi di Riace, una grande vergogna per l’Italia COMMENTA  

I Bronzi di Riace, le due statue di importanza storica e artistica planetaria, giacciono da ormai 1291 giorni all’interno del Palazzo del Consiglio regionale della Calabria. Si attende che vengano completati i lavori di restauro del Museo della Magna Grecia di Reggio Calabria, dove i Bronzi di Riace sono stati esposti al pubblico per 28 anni.


Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione Nazionale italiana per l’Unesco denuncia questa situazione: “E’ una grave vergogna per l’Italia, sia dal punto di vista della cura dei beni culturali, che dell’immagine internazionale del nostro Paese.

Viene ancora più rabbia a pensare che ciò accade in una regione come la Calabria, dove il turismo dovrebbe essere una risorsa primaria”. Le famose statue torneranno ad essere fruibili dai visitatori solo nella tarda primavera del 2014.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*