Ungheria brucia 1000 ettari di granturco OGM COMMENTA  

Ungheria brucia 1000 ettari di granturco OGM COMMENTA  

Lajos Bognar, il ministro ungherese per lo sviluppo rurale, ha annunciato che 500 ettari di mais geneticamente modificato sono stati incendiati in risposta ad un ordine emesso dal governo.

Proprio la scorsa settimana, il governo ungherese ha annunciato l’intenzione di bruciare 1.000 ettari di colture OGM infestate. In Cina, tre spedizioni statunitensi di mais OGM sono state distrutte.


Gli OGM o Organismi Geneticamente Modificati, sono geneticamente modificati per produrre effetti come l’ amaro o il dolce. In breve, siamo in grado di modificare geneticamente un seme, fino al punto in cui si sviluppa esattamente nel modo in cui vogliamo che sia. Se desideriamo del mais dolce o un cane nato senza capelli, come “nature.com” dice, lo avremo.


Molti agricoltori sono insorti e recentemente hanno assunto una posizione contro queste tattiche e una società del settore molto famosa chiamata Monsanto. Recentemente un evento chiamato “Marcia contro Monsanto” ha richiamato l’attenzione del mondo sulla questione.


Monsanto possiede la più grande azienda di OGM in tutto il mondo, ed opera praticamente, in ogni luogo in cui non è ancora vietato. Attualmente i semi OGM sono vietati in 27 diversi paesi, tra cui l’Ungheria.

Circa due settimane fa, la gente trova nei terreni in Ungheria dei semi OGM mescolati con il proprio raccolto naturale. Questo può non sembrare allarmante in un primo momento, ma le sementi OGM hanno una natura molto diffusiva. Essi potranno crescere verso l’esterno, ciclo di vita dopo ciclo di vita, occupando così qualsiasi zona disponibile ed eventualmente superando il raccolto naturale.

L'articolo prosegue subito dopo


Il dibattito è  in corso sull’opportunità o meno di usare i semi OGM e se siano moralmente accettabili oltre che sani per un uso quotidiano. Infatti, è vero che si taglia sull’uso di pesticidi ma molte persone stanno iniziando ad affermare che ci serve cibo più naturale e che possiamo e dobbiamo ottenerlo per una moltitudine di ragioni.

Alcuni collegano gli OGM al cancro, e altri suggeriscono che gli OGM hanno un effetto permanente sul nostro codice genetico.

Recentemente, l’Europa ha vinto una causa contro la Monsanto e le sementi geneticamente modificate sono state bandite. La gente di tutto il mondo nella propria “marcia contro Monsanto” vuole terminare l’utilizzo degli OGM negli alimenti per una vita più sana e equilibrata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*