Unghie gel: come realizzarle in casa

Guide

Unghie gel: come realizzarle in casa

Per realizzare una ricostruzione delle unghie in casa basta seguire alcuni semplici passaggi e procurarsi il kit con gli strumenti adatti alla nail art.

Se anche tu non vuoi essere schiava dello smalto da applicare ogni giorno per poi eliminarlo alla sera, sicuramente vorrai sapere come è possibile ottenere bellissime unghie con il gel, facendole comodamente a casa. Per realizzare una perfetta ricostruzione di unghie con il gel che duri almeno quattro settimane bisogna effettuare soltanto una modica spesa per comprare l’occorrente, ossia un kit che comprenda al suo interno tutti gli strumenti necessari per procedere.

In commercio esistono tanti prodotti di buona qualità a prezzi assai vantaggiosi, è preferibile scegliere quelli che abbiano una certificazione CE in quanto sicuramente più affidabili e sicuri. Procurati (anche online) questi prodotti adatti per la nail art: spingi cuticole, Gel UV modellante, Gel UV di base, Gel UV sigillante, lima con grammatura 100/180, lampada UV da 36W, buffer, pads, cleanser, pennello n.4, primer, olio per rimuovere le cuticole.

Procedimento: prima di tutto occorre pulire le unghie in maniera accurata.

Affinchè il gel abbia una buona tenuta è indispensabile rimuovere del tutto lo strato lipidico che si forma sulle unghie. Ciò che serve a questo scopo è lo strumento dello spingi cuticole: se le unghie sono troppo dure, ammorbidiscile con un filo di olio. Con buffer e lima opacizza la superficie delle unghie e limale dando loro la forma che preferite. Successivamente applica sulle unghie il pad che avrai prima imbevuto di Cleanser: questa operazione serve a sgrassare l’unghia e a rimuovere la polvere rimasta sulle unghie a causa della limatura.

Al termine di una pulizia accurata delle unghie, l’ulteriore passaggio consiste nell’applicazione del Primer, che costituisce la “base” per la ricostruzione vera e propria. Questa operazione deve essere effettuata in mondo accurato per far durare più a lungo l’intera ricostruzione. Il Primer si asciuga all’aria, non è necessaria la lampada Uv. Dopo averlo passato su tutte le unghie bisogna attendere circa 60 secondi prima di procedere con l’applicazione del gel.

Per la stesura del gel bisogna seguire questi semplici passaggi: il primo gel da applicare è quello “Base”, con il pennellino n.4.

Si utilizza la lampada Uv per circa 120 secondi. Ogni gel ha un suo tempo di indurimento, conviene leggere bene sulla confezione qualche informazione al riguardo. Se il gel resta ancora appiccicoso, non preoccuparti, è normale.

Passa tranquillamente all’applicazione del Gel modellante, che appunto ha la funzione di modellare l’unghia dandole la forma che desideri. Crea una bombatura con il gel nella parte centrale dell’unghia (questa fase è fondamentale per una buona riuscita dell’intera ricostruzione). Fai una pallina con il gel e posizionala al centro delle unghie. Stendi il resto del gel sull’unghia, badando bene a non eliminare la bombatura. Metti le unghie in forno per circa due minuti.

Ora puoi creare ciò che vuoi sulle unghie: scegli pure disegni e decorazioni. Se invece vuoi fissare un unico colore applica direttamente il Gel sigillante e tienilo ad asciugare per un tempo di due minuti circa. Metti il Cleanser nel pad e passalo sulle unghie al fine di rimuovere lo strato appiccicoso.

Ultimo ma non meno importante passaggio consiste nello spingere le pellicine in fondo alle unghie: un valido aiuto è l’utilizzo dell’olio adatto alle cuticole, che serve ad ammorbidire ed eliminare gli eventuali residui di gel dalle unghie.

Se siamo state brave a seguire bene questi passaggi, la ricostruzione delle unghie sarà abbastanza duratura (anche fino a quattro settimane).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*