Unicef, dossier annuale infanzia COMMENTA  

Unicef, dossier annuale infanzia COMMENTA  

unicef

Nel rapporto annuale dell’Unicef i dati relativi all’infanzia nel mondo sono allarmanti. Grazie al suo intervento, l’Unicef è riuscita a salvare dalla mortalità infantile circa novanta milioni di bambini di età inferiore ai cinque anni, in venti anni di attività e iniziative in tutti i Paesi più poveri del mondo. Di certo, a conti fatti, tanta strada è stata già fatta, ma non bisogna abbassare la guardia su quanto ancora c’è da fare.


Il dossier annuale dell’agenzia Onu rileva che una delle priorità è di combattere la mortalità dei bambini, che in alcuni Paesi è ancora molto alta, e di promuovere l’istruzione e i diritti dell’infanzia anche là dove è più difficile per cultura e tradizioni.


I dati emersi dal sondaggio consentono di intervenire dove è necessario, nei luoghi in cui bambini vengono trascurati, dove le condizioni igieniche sono carenti, dove non viene assicurata a tutti i bimbi la frequenza scolastica. Le statistiche servono anche a portare alla luce Paesi e situazioni più allarmanti per intraprendere azioni incisive di sensibilizzazione.


 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*