Unioni Civili: a Milano si accelera per la concessione dei diritti alle coppie gay

News

Unioni Civili: a Milano si accelera per la concessione dei diritti alle coppie gay

unioni civili

Unioni civili, Milano. il boom delle telefonate da parte di tantissime coppie pronte a celebrare la propria unione alla prima occasione possibile.

Si lavora a pieno regime per le unioni civili. A Milano c’è stato un boom di telefonate alla Casa dei Diritti, dove il 20 luglio è stato aperto il centralino per le unioni civili. Oltre settanta telefonate e segnalazioni, che però ancora non hanno effetto immediato dal punto di vista giuridico, perché è necessario aspettare il decreto attuativo, ha spiegato Miriam Pasqui, responsabile della Casa dei Diritti. Il decreto attuativo determinerà poi l’arrivo della chiamata da parte dell’ufficiale dello stato civile, per ufficializzare poi la cerimonia. L’assessore delle Politiche Sociali Pierfrancesco Majorino sollecita il ministro Alfano affinché la legge venga portata in porto, in modo che tutte le persone che si sono prenotate in questi giorni possano vedere coronato il sogno di vedere la loro unione finalmente celebrata.

Intanto, molte città fanno a gara per offrire la location migliore per celebrare il proprio matrimonio: Verona offre il balcone di Romeo e Giulietta, Viareggio offre le proprie spiagge. Alla luce dell’entusiasmo dimostrato dalle coppie omosessuali, anche Roma dovrebbe adeguarsi a questa ondata di prenotazioni, se non altro per il vantaggio economico che potrebbe trarne l’industria del matrimonio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...