Università in crisi, 58 mila iscritti in meno

Economia

Università in crisi, 58 mila iscritti in meno

Università italiana in declino. Secondo studi recenti di statistica, è stato calcolato che nell’arco degli ultimi dieci anni ci sono stati esattamente 50 mila iscritti in meno. Gli studi hanno un costo che oggi non si riesce più a sostenere. Il calo degli studenti è forse il risultato di un periodo di profonda crisi con l’aggiunta di uno Stato che non incentiva l’istruzione e con il rischio di ottenere giovani poco preparati.

Analizzando i numeri, emergono dati preoccupanti. Infatti, gli immatricolati sono scesi da 338 mila con riferimento all’anno accademico 2003 e2004 a280 mila con riferimento gli anni 2011 e2012. Inaltre parole, sono circa 58 mila studenti in meno che in punti percentuali si traducono nel -17%.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche