Uomini e Donne, Filippo Inzaghi nuovo corteggiatore di Rosa Perrotta

Gossip e TV

Uomini e Donne, Filippo Inzaghi nuovo corteggiatore di Rosa Perrotta

rosa
rosa e pippo

Siamo giunti quasi alla fine di questa stagione di Uomini e Donne spunta un nuovo corteggiatore per Rosa Perrotta. Dopo l’abbandono del trono di Desirèe Popper e la scelta di Luca Onestini, Rosa è rimasta l’ultima seduta sulla poltrona rossa e anche lei si appresta a concludere il suo percorso, scegliendo tra i due corteggiatori rimasti Alex e Pietro. Ma a sorpresa è comparso un nuovo corteggiatore per la bellissima tronista: si tratta niente di meno che di Filippo Inzaghi, allenatore del Venezia appena promosso in Serie B ed ex bomber di Juventus e Milan.

Instagram galeotto

Rimasto abbagliato dalla bellissima tronista di “Uomini e Donne” Rosa Perotta, l’ex calciatore di Milan e Juve avrebbe provato a corteggiarla con un messaggio su Instagram. Peccato però che abbia sbagliato account.
Nel dialogo, Pippo, credendo di rivolgersi alla vera Rosa, scrive: “Posso venirti a corteggiare?”. L’account a cui Inzaghi avrebbe scritto, infatti, non appartiene a Rosa, ma è una sua fan-page.

Sullautenticità dell’account di Inzaghi non sembrano esserci dubbi.

Una divertente gaffe conclusasi con la risposta degli amministratori dell’account in questione che hanno scritto così al calciatore: “Non sono Rosa! Ma davvero fai?“. Gli amministratori non si sono fatti sfuggire l’occasione di pubblicare uno scoop clamoroso, così nel giro di poco ore lo screen della conversazione ha fatto il giro del web facendo sorridere molti fan del programma. L’ex bomber della Nazionale, ovviamente, non ha più risposto.
Insomma, a pochi giorni dalla scelta nella tramissione di Canale 5, la tronista avrebbe un nuovo corteggiatore. E Pippo, single dalla rottura con la showgirl Alessia Ventura avvenuta alcuni anni fa, è ufficialmente in cerca di un nuovo amore. “Mario, aggiungi una seduta”, direbbe la conduttrice Maria De Filippi in questi casi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche