Uomo italiano si riprende da un trauma cranico e inizia a parlare francese COMMENTA  

Uomo italiano si riprende da un trauma cranico e inizia a parlare francese COMMENTA  

uomo italiano soffre trauma cranico

Uomo italiano di 50 anni si riprende dal trauma cranico sofferto e comincia a parlare francese. Tutti i dettagli dello strano caso.

La prima parola che ha detto appena si è svegliato è stata Bonjour. Questo fatto non sarebbe strano se il protagonista di questa storia non fosse un uomo italiano di 50 anni. Conosciamo pochi dati di questo cittadino italiano per la riservatezza con cui si gestisce il caso.


L’uomo italiano cinquantenne aveva già studiato la lingua francese a scuola ed era stato fidanzato con un ragazza francese quando aveva 2o anni. Ma oltre la lingua, l’uomo ha cominciato ad avere un vero e proprio atteggiamento  francese.


L’individuo – come hanno spiegato i medici- patisce una strana sindrome dovuta al trauma cerebrale sofferto. Solo circa 60 persone al mondo soffrono questa malattia chiamata: “sindrome compulsiva della lingua straniera”. La malattia è stata diagnostica dai medici dell’Università d’Edimbugo. È  strano il fatto che il paziente non abbia mai avuto un particolare interesse per il mondo francese.


Ma J.C -sigla con la quale si conosce il misterioso uomo- non ha dimenticato la sua lingua materna: l’italiano. Lingua che continua ad usare come prima -o quasi-, anche se parla sempre in francese, perfino ai suoi increduli parenti. Il problema non solo riguarda la comunicazione, l’uomo ha un vero e proprio atteggiamento francese ed ha dichiarato di pensare in questa lingua.

L'articolo prosegue subito dopo


Di conseguenza al trauma cranico, il cittadino italiano ha sviluppato altri problemi psicologici come disturbi della personalità e del sonno.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*