Uomo si uccide con i farmaci, la madre lo scopre e si suicida COMMENTA  

Uomo si uccide con i farmaci, la madre lo scopre e si suicida COMMENTA  

Carabinieri

Un duplice suicidio, uno collegato all’altro. E’ accaduto a Novara dove un uomo di 44 anni, da tempo affetto da problemi di salute, ha ingerito un potente mix di farmaci per togliersi la vita. Prima di suicidarsi ha lasciato un biglietto sul quale ha scritto, “la mia vita è diventata un inferno”. Poco dopo la madre, di 69 anni, è rincasata e ha trovato il corpo senza vita del figlio. In preda alla disperazione si è suicidata allo stesso modo, ingerendo un potente cocktail di farmacia. Una terribile scoperta per il marito che ha trovato i corpi della moglie e del figlio e ha subito dato l’allarme. Sul posto è intervenuta la polizia per avviare le indagini.

Leggi anche: Come funziona palloncino gastrico farmacia

Leggi anche

attentato-terroristico-istanbul
Esteri

Attentato terroristico a Istanbul: autobomba vicino allo stadio, 13 morti

Ore di terrore a Istanbul per un attentato terroristico avvenuto vicino allo stadio della squadra di calcio Besiktas. Un'esplosione devastante, visibile a chilometri di distanza, quella provocata da un'autobomba diretta contro un bus di poliziotti anti-sommossa, che ha ucciso almeno 13 persone, ferendone a decine; si tratta di un bilancio ancora provvisorio che potrebbe peggiorare nelle prossime ore. Tutto è accaduto dopo la conclusione del match della massima divisione turca tra il Besiktas e il Bursarpor. Mentre i giornalisti erano impegnati nei commenti e nelle interviste del dopo partita si è sentita una fortissima esplosione, catturata anche in diretta tv. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*