Uomo sopravvive dopo essere stato ingoiato da Ippopotamo COMMENTA  

Uomo sopravvive dopo essere stato ingoiato da Ippopotamo COMMENTA  

Terribile avventura per una guida turistica di ventisette anni, Paul Templer, mentre era impegnato ad accompagnare i visitatori lungo il fiume Zambesi, nei pressi delle cascate Vittoria. Il luogo dell’incidente si trova al confine tra lo Zambie e lo Zimbabwe. Paul ha raccontato la sua incredibile esperienza al giornale “The Guardian” (edizione del venerdì) e ora sta facendo il giro del mondo. Mentre traghetta il fiume, Paul si accorge di essere finito nelle enormi fauci di un ippopotamo. “Ho sentito un terribile odore di zolfo e di uova marce e ho avvertito una tremenda pressione sul mio petto”, racconta Paul.

Leggi anche: Assalto al caveau con la ruspa: bottino milionario a Catanzaro


Lui sapeva che in quel tratto di fiume c’era un ippopotamo perchè l’animale aveva provato più volte ad ucciderlo. Gli ippopotami, in genere, trascorrono molte ore sommersi in acqua per stare al fresco, quindi non sempre sono visibili.

Leggi anche: Jennifer: la ragazza uccisa a coltellate dall’ex a Pescara

Il “vecchio brontolone di due tonnellate” ha ingurgitato la guida turistica, che per fortuna è riuscito a sfuggire alla morte. Al “The Guardian” Paul ha dichiarato: “Mi chiedevo chi di noi avrebbe trattenuto il fiato più a lungo”.

Leggi anche

Maria Elena Boschi piange per la sconfitta al Referendum
Attualità

Maria Elena Boschi piange per la sconfitta al Referendum

Nel cuore della notte Maria Elena Boschi scoppia a piangere. E piange per l'esito del referendum costituzionale. Maria Elena Boschi (Montevarchi, 24 gennaio 1981) è una politica italiana, il Ministro senza portafoglio per le Riforme Costituzionali e i Rapporti con il Parlamento con delega all'attuazione del Programma di Governo nel Governo Renzi dal 22 febbraio 2014. Due lacrime scivolano sulle sue guance rosa facendo colare anche un po’ di rimmel. Piange in un comprensibile miscuglio di rabbia e delusione. Ecco, l’incredulità. Appena due anni fa, negli indici di gradimento, Maria Elena Boschi era il ministro più popolare del Paese: la madrina di ogni riforma compresa quella più importante, quella della Costituzione, e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*