Uomo ubriaco non si accorge di un proiettile in testa COMMENTA  

Uomo ubriaco non si accorge di un proiettile in testa COMMENTA  

111

Cosa può fare una sbronza! Non solo amnesie, ma addirittura la non consapevolezza di essere stato ferito. In Germania un uomo di origine polacca, soffrendo di ricorrenti cefalee ha effettuato degli esami clinici.

Dalle lastre il medico riscontrava una macchia scura tra la pelle e il cranio, pensando ad una ciste consigliava al paziente un intervento chirurgico. Quale sorpresa dell’equipe chirurgica dell’ospedale di Bochum quando hanno estratto il proiettile di una calibro 22.

Informato, l’uomo ha ricordato che ben cinque anni prima, durante una festa di capodanno, nella quale era completamente ubriaco, gli pareva di avere avvertito un colpo alla testa, cosa poi completamente dimenticata.

Per qualche giorno aveva avvertito dolori alla testa poi gradatamente diminuiti fino a scomparire. In effetti il proiettile non aveva colpito punti vitali, non avendo intaccato l’osso si era fermato nella pelle senza quasi sanguinare, quindi la piccola ferita si era richiusa e l’uomo è rimasto inconsapevole finchè non ha ricominciato ad avere dolori.

L'articolo prosegue subito dopo

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*