Uomo uccide moglie e amante dopo un tradimento COMMENTA  

Uomo uccide moglie e amante dopo un tradimento COMMENTA  

Uomo uccide moglie e amante dopo un tradimento
Uomo uccide moglie e amante dopo un tradimento

In seguito al tradimento con il suo migliore amico, un uomo uccide la moglie e l’amante. Il fatto è avvenuto in Russia.

Un uomo, un veterinario in Russia, ha trovato la moglie a letto con il migliore amico e ha deciso di tagliare il pene a lui castrandolo, per poi uccidere entrambi.

Vladimir Sidorov, di 35 anni, si è scagliato prima contro il suo migliore amico, castrandolo e poi sulla moglie uccidendo entrambi.

Subito dopo l’omicidio, l’uomo ha immediatamente chiamato la polizia confessando quanto successo per poi essere detained più tardi.

In base a quanto detto dal reparto investigativo della regione del Tatarstan, in Russia, pare che l‘uomo fosse in casa tutto il giorno con i bambini mentre la moglie si vedeva con la sua migliore amica che aveva appena partorito.

L’uomo ha poi scoperto che la moglie non ha fatto visita all’amica, ma che avesse un incontro con il suo migliore amico, il quale non rispondeva al telefono.

Sidorov si è poi diretto alla casa del suo migliore amico dove ha trovato i due in una situazione intima, in base a quanto si legge in un comunicato.

A quel punto, l’uomo, adirato, ha preso un coltello, castrando il suo amico.  Come risultato, entrambe le vittime sono morte, avendole uccise entrambe.


Subito dopo l’uomo ha chiamato la polizia confessando il reato commesso.

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*