Uomo ucciso e fatto a pezzi nel cosentino

Cronaca

Uomo ucciso e fatto a pezzi nel cosentino

Un uomo di 72 anni è stato ucciso e fatto a pezzi a Trebisacce in provincia di Cosenza. Secondo gli inquirenti, il delitto sarebbe maturato in famiglia e i carabinieri hanno a questo proposito fermato una figlia dell’uomo per interrogarla. La terribile scoperta del corpo senza vita e fatto a pezzi per poi essere nascosto in alcune scatole, è stata fatta da
altri congiunti della vittima, che non riuscivano a contattare l’uomo da diversi giorni e per questo hanno lanciato l’allarme. L’uomo, originario di San Demetrio Corone, era vedovo e viveva solo: la figlia, che vive a Perugia, lo andava a trovare saltuariamente. Da giorni, agli zii che chiedevano notizie del padre, la donna rispondeva in modo evasivo per giustificare il fatto che la vittima non rispondesse al telefono e avrebbe anche cercato di impedire ai carabinieri di entrare nell’abitazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...