USA, aereo leggero intercettato vicino all’Air Force One COMMENTA  

USA, aereo leggero intercettato vicino all’Air Force One COMMENTA  

Momenti di tensione venerdì in California al momento della partenza dell’Air Force One con a bordo il presidente degli Stati Uniti Barack Obama: due caccia sono stati chiamati a levarsi in volo per intercettare un piccolo aereo che era entrato nella «no-fly-area» , la zona attorno alla quale non è permesso volare nelle vicinanze dell’aereo presidenziale, apparentemente per errore.


I due aerei da guerra, decollati con la massima urgenza hanno intercettato il velivolo e lo hanno indotto ad atterrare al vicino aeroporto di El Monte.

Cessato l’allarme, l’aero con a bordo il presidente ha così potuto decollare da Los Angeles, alla volta di Reno, in Nevada.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*