USA, fine paura a Washington: non si tratta di terrorismo

Guide

USA, fine paura a Washington: non si tratta di terrorismo

Ha tentato di sfondare in automobile una delle barriere di protezione della Casa Bianca. Poi, inseguita dagli agenti, è fuggita verso Capitol Hill, dove è stata freddata dei colpi della polizia. Protagonista dell’episodio, che l’intelligence americana non ritiene di matrice terroristica, è stata a quanto pare una donna.
E’ stata lei a dar vita oggi in un afoso pomeriggio a scene da Far West nel pieno centro di Washington, cuore del potere Usa, tra i palazzi della politica più sorvegliati al mondo. E a far tornare il panico nella capitale americana appena 17 giorni dopo la strage del 16 settembre, quando nella base della Marina che dista pochissimi chilometri dal Congresso, un folle provocò la morte di altre 12 persone, prima d’essere ucciso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*